terme val d'orcia

Un trekking dedicato al pellegrinaggio, al paesaggio e… alle terme!

Scopriremo le risorse che hanno reso unica questa zona della Val d’Orcia (Patrimonio dell’Unesco), partendo proprio da dove Santa Caterina amava “mortificare la carne”.

Si racconta che la madre sperasse di distrarla dalle sue ambizioni di santità con le acque calde e sensuali… Ma invece di godere del benessere e del relax che oggi cerchiamo a Bagno Vignoni, Caterina sfruttò le acque bollenti come strumento di penitenza.

Il paesaggio

Lo stupendo paesaggio orciano, con Castiglion d’Orcia e l’Amiata sullo sfondo, ci accompagnerà per tutto il percorso.

Ci lasceremo alle spalle i fumi caldi della vasca di Bagno Vignoni per immergerci nella campagna circostante, costellata di poderi, castelli e torri, testimonianza di un ricco passato storico.

Curioseremo sulle rive dell’Orcia per vedere le rovine del ponte che collegava Pienza a Gallina e franato a causa di un’alluvione di alcuni anni fa.

La Via Francigena

Percorreremo uno dei tratti più panoramici della Via Francigena e usciremo dalla porta del bellissimo borgo fortificato di Vignoni che si apre su una vista mozzafiato della vallata.

Parco dei mulini e le terme

Il trekking si conclude con la visita al parco dei mulini di Bagno Vignoni, dove in prossimità delle cascatelle ci sono le terme libere, usufruibili principalmente nei periodi più caldi.

Per “mortificare la carne” a temperature più alte possiamo immergerci nelle suggestive e panoramiche terme dell’Albergo Posta Marcucci (ingresso a pagamento 20€ a persona fino alle 18 – facoltativo).

Informazioni e prezzo

Il percorso è su carrarecce e strade poderali di facile percorrenza.
_____________________________________________

Livello: facile
Prezzo: 210€ giornata intera fino a 15 persone (consulta i prezzi)

Lunghezza percorso: 12 km
Tempo di percorrenza: 4 ore + le soste
Dislivello totale: 425 m
_____________________________________________

Attrezzatura obbligatoria: calzature da trekking.

Attrezzatura consigliata: bastoncini telescopici per chi li usa, kway. Per chi opta per il bagno termale dovrà portarsi la cuffia, il costume, il telo e le infradito da lasciare in macchina e da recuperare al ritorno dal trekking.

Pranzo: al sacco.

La quota comprende: organizzazione, accompagnamento e assistenza guida ambientale abilitata ai sensi della LR 86/2016 e s.m.i., assicurazione RC della guida per tutta la durata dell’escursione.

La quota non comprende: i costi di trasferimento (benzina ecc…), i pasti, l’ingresso alle terme a pagamento (facoltativo) e tutto quello non specificato nella voce “La quota comprende”.

Punto di ritrovo: a Firenze alle 8:00 circa, a Siena Sud alle 9:00 circa. E’ possibile fissare un punto di ritrovo alternativo per chi viene da altre direzioni, comunicandomelo preventivamente.

N.B. Le informazioni precise su orario e luogo di incontro verranno fornite dopo la prenotazione.

Leggi Termini & Condizioni

terme val d'orcia